Come pulire una borsa in pelle linea Pito's Italy in tinta in capo?

La pelle è il materiale d'eccezione rende preziosa ogni borsa, le dona fascino. La pelle ricorda il lavoro artigianale, ha uno spirito grintoso che non può essere trascurato.


Come pulire una borsa, senza rovinarla?

Una prima considerazione riguarda l'acqua, infatti se la pelle si impregna di acqua, il tessuto diventa rigido e grinzoso e la borsa risulta danneggiata.

Dato questo inconveniente, una borsa in pelle deve essere protetta anche dagli acquazzoni, oltre che dal normale invecchiamento.

Per preservare la pelle esistono in commercio spray protettivi da applicare ogni sei mesi, aggiungo che la nostra linea Pito's essendo in tinta in capo appena confezionata ha già una protezione.

Un primo metodo per pulire una borsa di pelle consiste nell'uso di un detergente naturale, il latte vaccino, utilizzato come alimento, con un panno morbido di cotone imbevuto di latte passare la superficie della borsa.

Un altro metodo è usare ovatta e latte detergente. Per passare l'intera superficie della borsa sono necessari più batuffoli di ovatta.

Ogni Borsa Pito’s venduta ha in dotazione una sacchetta di cotone (dusterbag) per riporre la borsa ogni qualvolta non si usi più, ciò la protegge dalla polvere e dall’usura.

Ultima cosa, la nostra produzione di borse in pelle artigianali fiorentine, utilizzando le concerie migliori della Toscana, avrà  colorazioni diverse da un modello all’altro e ciò è dovuto proprio all’unicità della borsa del suo pellame!

Queste sono le borse degli artigiani Fiorentini, la vera pelle artigianale fiorentina, vera pelle italy, italiana, questo nessuno può togliercelo!

Le nostre borse in tinta in capo proprio per la alvorazione complessa che hanno difficilmente si rovinano, ma vivono con voi!

Per quanto riguarda i modelli in pelle martellata il latte detergente è sempre la cosa migliore da utilizzare perchè avendo un ph delicato non danneggia i colori, comunque è sempre bene provare in un pezzetto di borsa che non si nota!